Nuovo CEO di Microsoft, Stephen Elop perde quota mentre Alan Mulally guadagna consensi

Stephen Elop scende, Alan Mulally e Satya Nadella salgono. Le ultime voci sul prossimo CEO di Microsoft.

Come abbiamo già visto, per la scelta del nuovo CEO di Microsoft non c'è fretta, ma ciò non vuol dire naturalmente che chi di dovere non sia al lavoro per eleggere colui che dovrà raccogliere l'eredità lasciata dal dimissionario Steve Ballmer. I nomi in circolazione sono sempre gli stessi, ma a quanto pare negli ultimi giorni sarebbero cambiate le quotazioni di alcuni candidati.

A perdere terreno sarebbe Stephen Elop, ex CEO di Nokia tornato ora nelle file dell'azienda di Redmond, per il quale si erano vociferate anche alcune intenzioni abbastanza radicali, riguardanti l'eliminazione di Bing e Xbox. Tra i preferiti dello speciale comitato, di cui anche Bill Gates fa parte, ci sarebbe invece il CEO di Ford, Alan Mulally, anch'egli noto da tempo nella rosa dei "papabili".

Un altro nome che incontrerebbe i favori del board sarebbe quello di Satya Nadella, attualmente executive vice president del gruppo Cloud and Enterprise di Microsoft. A ogni modo, non ci sarebbe naturalmente ancora nulla di definitivo, per una situazione che nel corso dei prossimi mesi potrebbe cambiare anche radicalmente rispetto a quanto trapelato in queste ore.

Ricordiamo infatti che Microsoft avrà tempo fino ad agosto 2014 per trovare il nuovo CEO, mese in cui scadrà l'anno citato da Ballmer come limite per le sue dimissioni.

Via | Intomobile.com

  • shares
  • Mail