Facebook mostra anche le amicizie dei profili blindati, ecco come

Un trucchetto mette a rischio i profili blindati su Facebook

foto facebook Tutti sappiamo che Facebook permette a chi vuole di blindare completamente gli amici: basta cambiare le impostazioni della privacy e il massimo che si può ottenere dal social network è di far vedere solo gli amici in comune alle persone con cui interagiamo; tutto il resto dei nomi, invece, resta nascosto agli occhi indiscreti dei più curiosoni. Ok, cancellate quanto abbiamo scritto e iniziate a leggere da qui: Facebook dovrebbe comportarsi in questo modo, ma la realtà è un'altra, almeno stando alle parole di Irene Abezgauz, una ricercatrice di sicurezza che ha scoperto come vedere gli amici anche di chi non desidera mostrarli. No, non stiamo scherzando: è successo davvero.

Lo stratagemma è molto semplice: basta creare un profilo completamente nuovo e aggiungere agli amici la nostra "vittima"; subito dopo, serve soltanto usare la funzione che permette di trovare i propri amici sul social network e il gioco è fatto: Facebook, infatti, mostrerà, una buona parte degli amici della persona che avete aggiunto e voi potrete tranquillamente fare le vostre ricerche.

Fate attenzione, però: il team di Mark Zuckerberg è a conoscenza di questo piccolo neo, ma non si è scomposto più di tanto; le amicizie suggerite dal social network, infatti, potrebbero anche dipendere semplicemente da altre parti dell'algoritmo: Facebook, per esempio, potrebbe anche suggerirvi di fare amicizia con qualcuno che abita nella vostra stessa città (a quel punto, però, potreste evitare di scrivere dove abitate, per non fargli sapere nulla). Non si tratta, insomma, di violazione della privacy, perché non viene detto se quelli sono o meno gli amici del malcapitato.

Nel caso, buone ricerche!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: