YouTube, i nuovi commenti hanno favorito spammer e troll

YouTube si attiva contro spam, troll e disegni "scomodi" in ASCII. In arrivo anche la moderazione di massa.

youtube google plus

L'integrazione con Google+ dei commenti di YouTube e tutte le modifiche a corredo non sono piaciute agli utenti del sito di video-sharing, che hanno aperto anche una petizione per tornare indietro. Ma c'è di più, visto che lo stesso YouTube ha ammesso di avere favorito in alcuni casi spammer e troll, rispetto ai normali commentatori dei filmati presenti sulla piattaforma.

L'ammissione arriva dal blog Creators, dove nel dettaglio lo staff del sito ha affermato di avere modificato l'algoritmo negli ultimi giorni, al fine di arginare alcuni specifici problemi aumentati in questi giorni: il modo in cui i commenti sono mostrati, un miglior riconoscimento di link legati a spam e di tentativi d'impersonificazione, oltre all'abilità di riconoscere disegni realizzati in ASCII. Questi ultimi sono stati anche causa d'imbarazzo per YouTube, visto che in molti casi essi contenevano immagini collegate ad atti sessuali.

Altre modifiche in arrivo


Oltre a sistemare i problemi sopra citati, lo staff di YouTube ha anticipato quali saranno le prossime novità introdotte all'interno della piattaforma. In cima alla lista, a quanto pare, la possibilità di effettuare una moderazione di massa dei commenti: una funzionalità a lungo richiesta dalla base di utenti, che Google ha finalmente deciso di accontentare.

Allo stesso tempo, YouTube introdurrà anche migliori modi per moderare e valutare i singoli commenti.

Via | Boingboing.net

  • shares
  • Mail