Google Play for Education arriva negli Stati Uniti

Google Play For Education

potrebbe rivelarsi una delle sezioni più belle di Google Play Store: si parla sempre di incompatibilità fra le nuovissime tecnologie (i tablet, per esempio) e la scuola, per una serie di motivi di cui sicuramente avrete sentito discutere; non è sempre così, però: il tablet può essere un'ottima arma per migliorare l'apprendimento, fermo restando che l'esercizio alla scrittura non può essere messo da parte (e non solo quello!); ne sono un esempio le scuole 2.0 che hanno aperto nei Paesi Nordici in estate e anche qualche scuola elementare della nostra Penisola, dove si sposano perfettamente il vecchio e il nuovo, in un clima estremamente favorevole per l'avventura scolastica.

Per chi non lo sapesse ancora, Google Play for Education si inserisce in modo ottimo in questo contesto: il programma è stato annunciato nel corso della conferenza di maggio e non è altro che una sezione educativa che andrà a migliorare i servizi offerti dallo store di Big G; non abbiamo ancora molte informazioni sul pacchetto, ma, ai tempi, Google fece capire che la maggior parte delle applicazioni sarebbe stata dedicata ai più piccini (si parlava, per esempio, di un'app che consentiva agli insegnanti di gestire tutti i tablet dei bambini); ci pare improbabile, comunque, che università e scuole secondarie di qualsiasi grado saranno estromesse.

Google Play For Education è stato ovviamente pensato in combinazione con alcuni dispositivi, in particolare con i non molto fortunati ChromeBook, la cui interfaccia semplice e il cui prezzo ridotto potrebbero sostituire persino iPad e tablet vari, qualora gli utenti dovessero rivelarsi entusiasti (sappiamo tutti che Apple regna quasi incontrastata negli Stati Uniti ed è proprio agli Stati Uniti che, per il momento, il servizio è rivolto).

Non ci resta che lasciarvi al filmato, augurandovi una buona visione!

  • shares
  • Mail