VirtualEarth: la risposta Microsoft a GoogleMaps

Un'immagine di Microsoft Virtual Earth BetaL'impegno Microsoft nel settore delle mappe non è cosa recente ma il lancio di Google Maps è stato certamente uno spartiacque su come può essere gestita una mole così importante di informazioni grazie alle nuove tecnologie del cosidetto Web 2.0 .

Arriva in versione beta Microsoft VirtualEarth, molto più dinamico di Terraserver (che oltretutto è limitato al territorio statunitense) con un'interfaccia di utilizzo simile a Google Maps.

Rispetto al suo diretto concorrente è sicuramente meno performante nella velocità di visualizzazione e scrolling delle mappe ma presenta però alcune funzioni innovative: funzione di zoom controllata con la rotellina del mouse, possibilità di localizzazione tramite indirizzo ip, link permanenti per ritrovare un punto preciso della mappa.
[via digg.com]

  • shares
  • Mail