Feedly impone il login con Google+, poi fa marcia indietro

A breve Feedly permetterà agli utenti di loggarsi utilizzando il proprio account di Facebook, Twitter, Google+ o Wordpress.

Feedly, una delle più gettonate alternative al defunto Google Reader, sembra aver imparato due lezioni importanti. Ai suoi utenti non piacciono le imposizioni e a molti di loro non piace Google+.

Qualche giorno fa il noto lettore di feed RSS aveva presentato in grande stile la nuova autenticazione con Google+, imponendo di fatto ai suoi nuovi utenti la creazione di un account sul social network di Mountain View per poter utilizzare il servizio:

Google sta transitando da Google OAuth a Google+ come sistema di login. Questo passaggio apre la porta ad interessanti opportunità di accesso semplificati tra più dispositivi. Anche Feedly, quindi, sta seguendo le orme di Google.

La novità, però, non è stata ben vista dagli utenti e le numerose proteste hanno costretto Feedly a tornare sui suoi passi, ufficialmente perchè “non in tutti i Paesi è disponibile Google+”. Il risultato non cambia: il rollout è stato invertito in poche ore e gli utenti hanno potuto tornare a registrarsi utilizzando il vecchio meccanismo di Google Authentication.

La lezione principale che abbiamo imparato è che gli utenti vogliono controllare il modo in cui si loggano a Feedly. Non lo dimenticheremo mai.

Questo, però, non ha scoraggiato il team di sviluppo e l’autenticazione con Google+ non è certo un obiettivo che verrà abbandonato. A breve, si parla di circa 7 settimane, arriveranno altre possibilità di login: oltre al social network di Google, gli utenti potranno utilizzare Feedly loggandosi con Facebook, Twitter e WordPress.

Via | Feedly

  • shares
  • Mail