Scopre un tradimento del fidanzato su Facebook e non lo sposa più


Una storia molto particolare sta girando in queste ore su Facebook e su parte delle edizioni online dei quotidiani italiani. Valeria, giovane romana, appena scoperte nell'album dell'addio al celibato del promesso sposo Antonio delle foto compromettenti, avrebbe deciso di annullare il matrimonio, e di riempire il suo quartiere (e Facebook) di insulti e di rabbia.

Con tanto di album su Facebook (pubblico) dedicato alle foto che la promessa sposa ha scattato ai manifesti in cui grida al tradimento. Sempre pubblico, risulta su Facebook anche l'evento relativo all'addio al celibato dello sposo in questione. Pur manifestando qualche dubbio sulla veridicità della situazione, bisogna ammettere che, se di bufala si tratta, si tratta di una bufala molto ben orchestrata.

In ogni caso, potrebbero ormai accadere anche dalle nostre parti storie come questa, con situazioni che negli ultimi mesi erano appannaggio solo dei paesi anglosassoni, in cui l'utilizzo dei social network era più diffuso. Fino a che Facebbok non lo ha sdoganato per sempre anche in Italia.

(grazie ad Annalisa per la segnalazione)

Aggiornamento: E' confermato che la faccenda è frutto di una campagna di viral marketing per la distribuzione di Feisbum, un film di Dino Giarrusso, con Corrado Fortuna, Giulia Bevilacqua e Pietro Taricone.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: