"Snowden è morto", la bufala del finto ministro dell'interno russo

No, Edward Snowden non si è suicidato, ma il finto ministro degli esteri russo colpisce ancora con le sue bufale.

Per una qualche ragione, c’è qualche persona là fuori che è ossessionata con la persona del ministro degli esteri russo Kolokoltsev, ed estremamente divertita dall’idea di mettergli in bocca inaspettati e drammatici annunci di morti famose.

Un account chiamato @RussiaMinInter e intitolato a Vladimir Kolokotsev ha annunciato la morte di Edward Snowden, trovato “pochi minuti fa” nella sua stanza, apparentemente suicida. Peccato che questo account sia stato creato circa un’ora fa, abbia tre tweet in totale e che ci sia già un precedente.

Infatti qualche mese fa, come riporta il Sole 24 Ore, i media sono stati tratti in inganno dall’annuncio della morte di Assad - Anche qui apparentemente il latore della notizia è Kolokoltsev, ma l’account responsabile era @minInterRussia. Percepiamo forse uno schema? Fake del fake? Fakeception?

Un fake, ma ce ne sono tanti


Quale sia la verità, il dittatore Bashar Assad oggi sta ancora benissimo - per una data definizione di benissimo - e quindi è molto probabile che il fake Kolokoltsev sia più capace di allungare la vita delle proprie vittime che di accorciarla.

Nel caso di qualche mese fa, tuttavia, l’autore del tweet diceva di essere Tommaso de Benedetti, sedicente giornalista che vendeva ai quotidiani italiani interviste di alto profilo inventate di sana pianta. In questo caso non c’è una simile attribuzione, ma non è detto che sia vero.

Sono tanti quelli che sperano in una fine orrenda per il povero Edward Snowden o per il "collega" di soffiate, Julian Assange, o che approfittano di questo timore o desiderio.

Vi cito tra tutti quello che ritengo più inspiegabile e innegabilmente inquietante: su YouTube c’è un video intitolato Edward Snowden Commits Suicide On Live TV [Fox News]. Tranquilli, non si vede nulla, anche se parla di un inseguimento finito male, in cui il padre di tre bambini si è suicidato in diretta su Fox News. Anche qui non si capisce se sia un fake o no, ma soprattutto non si capisce cosa c’entri con Snowden: evidentemente è un tentativo detestabile di attirare l’attenzione, ma ci comunica un sentimento tanto profondo quanto terribile.

Quante altre volte Edward Snowden sarà “morto” online?

  • shares
  • Mail