Hacker inglese accusato di aver penetrato la NASA e database militari USA

Lauri Love ha un nome molto "epico" e una carriera da hacker che pare essere stata stroncata brutalmente. Accusato di aver violato database segreti, è davvero nei guai.

“Non hai idea di come potremmo f****** il governo Americano se volessimo. Di base, abbiamo ogni informazione necessaria per fare un furto di identità completo di qualunque impiegato o contractor”.

Secondo le intercettazioni degli inquirenti, questa è una delle cose che Lauri Love ha scritto dopo aver portato a termine uno degli hack che lo hanno visto accusato in New Jersey da un tribunale e arrestato nella sua natia Gran Bretagna. L'uomo è chiamato a rispondere di una lunga serie di reati informatici.

Ora rischia l’estradizione, e da 5 anni fino al carcere a vita se conosciamo bene le draconiane leggi statunitensi sulla sicurezza informatica. Non è l'unico hacker a essere stato beccato in Inghilterra e costretto a rifarsi una vita molto differente: ricordiamo l'esempio di Topiary.

L’hacker, sempre che sia stata catturata la persona giusta, è responsabile assieme a 3 complici della violazione di alcuni database super-protetti e super-importanti. Sono stati compromessi computer appartenenti alla NASA, all’esercito, al Dipartimento di Stato, persino all’Agenzia per la Difesa Missilistica.

Sebbene le affermazioni di Love siano da prendere con le pinze per quanto riguardi l'efficacia delle sue imprese, sapevamo già dall’anno scorso che alcuni database ricchi di informazioni governative erano stati violati. Dati importanti come nomi, date di nascita e numeri della Sicurezza Sociale di impiegati governativi e membri dell’esercito sono stati rubati.

Migliaia di sistemi infiltrati, backdoor ovunque, un piano per mandare in crisi le operazioni e le infrastrutture del governo statunitense… Ce n’è abbastanza per scriverci sopra una spy story, ma qui non parliamo di un terrorista vestito bene stile film hollywoodiano, ma di quattro persone di età indefinite sparsi per tutto il globo: Inghilterra, Svezia e due in Australia.

Il protagonista di questo romanzo, Lauri Love (anche il nome è davvero molto coreografico!), è stato arrestato nella sua casa a Stradishall, un villaggio del Suffolk (nella foto in cima all'articolo) e rilasciato su cauzione.

Via | Reuters

  • shares
  • Mail