Datagate e PRISM, secondo Glenn Greenwald anche l'Italia è stata spiata

Anche l'Italia spiata dall'NSA? Alcuni documenti su PRISM in possesso di Edward Snowden sembrerebbero testimoniarlo.

A pochi giorni dalla richiesta del Garante della Privacy di fare chiarezza sull'impatto del Datagate in Italia, arriva una notizia che farà probabilmente saltare il nostro Antonello Soro. Le rivela ancora una volta Glenn Greenwald, giornalista del Guardian in possesso degli ormai famosi documenti fornitigli da Edward Snowden, whistleblower del caso PRISM.

Nuove informazioni che riguardano direttamente l'Italia, come Greenwald ha raccontato al giornale L'Espresso, in uscita domani con uno speciale dedicato al Datagate. Secondo l'anticipazione offerta oggi, sia i servizi di intelligence americani che quelli inglesi avrebbero spiato le reti telefoniche nazionali italiane, prendendo di mira il governo e alcune società, così come alcuni gruppi sospettati di attività terroristiche.

Secondo Greenwald, l'NSA avrebbe dunque messo le mani, o meglio l'orecchio, su gran parte dei governi europei, incluso quello del nostro Paese. Pur non condividendo altre informazioni, l'anticipazione dell'articolo in uscita domani parla di alcuni documenti in possesso di Edward Snowden, che dettaglierebbero proprio il controllo sulle telecomunicazioni in Italia, e in fase di pubblicazione nel corso delle prossime settimane.

La notizia trova la sua strada in rete pochi giorni dopo la convocazione dell'ambasciatore americano in Francia e la chiamata della Merkel a Obama per chiarire l'impatto del Datagate sulle loro nazioni, e dopo l'incontro del nostro Enrico Letta con John Kerry per definire il limite tra privacy e sicurezza dei cittadini.

Tutti i soggetti coinvolti nelle nuove dichiarazioni di Glenn Greenwald, incluso quest'ultimo, non hanno ancora commentato le anticipazioni dell'articolo che potremo leggere domani. Aspettiamoci dunque ulteriori dettagli entro 24 ore, insieme alle inevitabili reazioni.

Via | Reuters.com
Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: