LinkedIn Intro, il network arriva su iOS e Apple Mail

LinkedIn ha focalizzato le proprie attenzioni sull’ecosistema mobile. Oltre ad aver lanciato una app rinnovata per l’iPad (ottimo tempismo data l’uscita dei due nuovi modelli iPad Air e iPad mini), ha anche iniziato a distribuire un nuovo prodotto chiamato LinkedIn Intro.

Intro è una sorta di tool per fondere le informazioni del social network professionale all’interno di Apple Mail, l’app per gestire la posta elettronica di iOS.

Come funziona


LinkedIn Intro può trasportare il profilo del social network di chiunque vi abbia contattato tramite mail. Quando ricevete della posta elettronica, comparirà anche un bottone che consentirà di visualizzare compagnia, posizione e tutto quanto l’utente ha registrato su LinkedIn - Sempre che il suo indirizzo email sia quello collegato al suo profilo.

Per il momento il servizio è ancora in fase di beta, ma chiunque desiderasse provarlo e vedere se fa al caso suo, allora dovrà recarsi all’indirizzo intro.linkedin.com e chiedere il permesso di accedere alla fase beta. Non appena la fila sarà smaltita, si verrà contattati tramite mail, ricevendo l’invito.

Intro è stato creato con molta attenzione devo dire. Lo sviluppo ha fatto di tutto per presentare un nuovo tool che non vada a disturbare la vita dell’utente al di là dello stretto necessario. Non verremo bombardati di informazioni, e le informazioni che catturerà saranno disponibili solo quando ci serviranno e decideremo di ottenerle.

Se è la privacy che vi preoccupa, non dovete temere nulla: dopo tutto LinkedIn è un social network professionale. Le informazioni catturate e diffuse da Intro sono quelle pubbliche - di solito proprio quelle che un utente vorrebbe far girare il più possibile. Inoltre LinkedIn Pulse non ha alcun accesso alla casella email di chi lo installa: fornisce solo informazioni e non segue nulla delle mail che riceviamo o spediamo.

  • shares
  • Mail