Il giovane Michael Mooney crea nuovi worm su Twitter, e intanto trova lavoro

Il giovane Michael Mooney crea nuovi worm su Twitter, e intanto trova lavoroMichael Mooney, il ragazzo di 17 anni che vive vicino a Brooklyn, dopo aver dichiarato di essere l'autore del virus che si è diffuso nei giorni scorsi su Twitter, non ha perso tempo, e ha affermato di aver creato nuovi worm che sfruttano vulnerabilità del sito per diffondersi. E non solo.

Travis Rowland, fondatore della ExqSoft, è rimasto impressionato dalle capacità del giovane hacker, e ha deciso di assumerlo. Mooney ha anche dichiarato che agisce in questo modo semplicemente perchè vuole aiutare siti come Twitter a chiudere le vulnerabilità.

In poche parole è un modo originale (e anche un po' illegale) per aiutare siti come Twitter a migliorarsi. L'ultimo worm creato sfrutta un altro bug di Twitter per far comparire sui messaggi degli utenti una scritta che fa riferimento a lui stesso, come mostrato su questo post del blog della società di sicurezza Sophos.

Numerose sono state le critiche nei confronti della decisione di assumere il giovane Mooney. Secondo molti, il ragazzo avrebbe solo sprecato tempo per danneggiare migliaia di profili su Twitter. Di diverso avviso Rowland, secondo cui Mooney avrebbe potuto compiere danni ben più gravi di quelli che effettivamente ci sono stati e che, invece, bisognerebbe sostenere dei giovani talentuosi come lui, puntando maggiormente sulla riabilitazione piuttosto che sulla punizione.

Via | News.cnet.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: