Twitter combatte temporaneamente lo spam bloccando l'invio di link tramite DM

Twitter ha confermato alcuni problemi tecnici in seguito a un'ondata di spam e ha bloccato l'invio di link tramite messaggio privato.

Lo spam è una piaga con cui i social network - e non solo - devono fare i conti ogni giorno. Recentemente alcuni account di Twitter sono stati violati e la diretta conseguenza di questi hack è stato un aumento spropositato dello spam, link inviati tramite messaggi privati con la speranza che gli utenti visitino quei siti e permettano quindi ai malintenzionati di raccogliere le loro informazioni personali.

La soluzione temporanea adottata da Twitter è stato il blocco dell'invio di link di qualunque genere tramite messaggio privato. Se in queste ultime ore avete provato a inviare un link a un vostro contatto e ricevuto un messaggio di errore non avete di che preoccuparvi: Twitter sta cercando di arginare il problema come può e per il momento ha deciso di imporre questo blocco.

A fare un po' di chiarezza ci ha pensato una breve nota di Twitter:

Stiamo ristrutturando gli elementi di back-end del nostro sistema di messaggistica. Il risultato è che alcuni utenti non riescono a inviare URL tramite messaggio privato. Ci scusiamo per l'inconveniente.

Il problema, quindi, sembra essere soltanto temporaneo e limitato soltanto agli utenti comuni. Gli account verificati e quelli degli inserzionisti sono esclusi da questo ban. Se di situazione momentanea si tratta, non ci resta che attendere che tutto torni alla normalità.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail