Google Desktop "bucato" a causa di Explorer

Google Desktop e Interner Explorer: un buco di sicurezza preoccupanteUn ricercatore israeliano, Matan Gillon, ha scoperto che una vulnerabilità di Internet Explorer permette, attraverso Google Desktop, di effettuare query in grado di recuperare password salvate ed altre informazioni personali.

Nonostante la responsabilità fosse di Microsoft, Google ha posto rimedio (il problema riguardava la parte server di Google) per evitare che il suo sistema di ricerca fosse raggiungibile attraverso questa vulnerabilità che riguarda il modo in cui Explorer gestisce i fogli di stile e le protezioni cross-domain.

Nonostante questa brutta storia veda la sicurezza di Google messa sotto accusa, a Mountain View ne escono abbastanza bene per la velocità con cui hanno posto rimedio, mentre Microsoft continua a lasciare in mano agli utenti una bomba a frammentazione.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: