Intellipedia, l'enciclopedia della CIA

Intellipedia, l'enciclopedia della CIANe avevamo parlato un anno fa, ed era sembrata a molti una bufala tipica del 1° aprile. Invece, dopo un anno di lavoro, stanno comparendo i primi elementi di quella che dovrebbe essere una versione particolare di Wikipedia, ovvero Intellipedia, l'enciclopedia creata dalla CIA per classificare e gestire le attività di spionaggio sulla rete.

Si tratta di un cambiamento epocale per la CIA, che si affaccia alla rete producendo dei risultati sulla base della collaborazione e condivisione.

Diverse sedi di spionaggio,infatti, usano questo sistema per condividere le informazioni su vari eventi investigativi, dalla guerra fredda all'11 settembre. Per convincere le spie a collaborare sono stati introdotti sistemi di sicurezza efficaci. Attualmente Intellipedia opera su tre livelli: non classificati, segreti e top secret, con quest'ultima sezione contenente 439.387 pagine e 57.248 account utente.

Via | Time.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: