Microsoft multata per violazione di brevetto

Microsoft multata di 388 milioni di dollariMicrosoft è stata condannata a pagare la cifra record di 388 milioni di dollari a seguito della sentenza di colpevolezza per l'accusa di violazione di brevetto intentata dall Uniloc.

La Uniloc è una ditta, di proprietà di un singaporiano residente negli USA, che si occupa di soluzioni anti-pirateria e che ha citato il colosso di Redmond nel 2003, ma soltanto adesso la causa è giunta al termine. Il brevetto copre la generazione di ID univoci per identificare gli utenti con licenza e bloccare gli altri (base della WGA attuale).

Dal canto suo Microsoft non si ritiene colpevole della violazione contestata e non crede nella legalità del brevetto, per cui ricorrerà in appello.

Via | TechRadar.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: