Dropbox introduce il salvataggio automatico degli screenshot

Dropbox introduce la possibilità di salvare in automatico gli screenshot e, per gli utenti di Mac OS X, di importarli direttamente in iPhoto.

Dropbox si aggiorna alla versione 2.4.0 e introduce una funzione molto utile per gli utenti che sono soliti fare screenshot e condividerli o anche soltanto archiviarli. Da oggi pensa a tutto Dropbox, voi dovrete soltanto limitarvi a fare lo screenshot.

Al pari di quanto accade già con la funzione Camera Upload, l'ultima versione di Dropbox vi permette di abilitare l'upload automatico dei vostri screenshot - che saranno archiviati in una cartella dedicata - e vi fornisce anche un pratico link per condividerli. Tutto quello che dovete fare è abilitare l'opposita opzione dalla nuova sezione Importa delle preferenze di Dropbox a lasciare all'app il lavoro sporco.

Ogni volta che catturerete una schermata di lavoro, quest'ultima verrà automaticamente caricata su Dropbox - non la troverete, quindi, nel percorso predefinito in cui siete soliti salvare gli screenshot - e non dovrete far altro che raggiungere la cartella degli screenshot per copiare il link generato in automatico e condividerlo con chi preferite, dandogli la possibilità di visualizzare e scaricare l'immagine.

Gli utenti di Mac OS X hanno una funzione in più: oltre ad archiviare gli screenshot nell'apposita cartella, Dropbox può inviarli ad iPhoto in automatico, a patto che abbiate abilitato l'opzione delle Impostazione dell'applicazione. Niente più screenshot in giro per il desktop, a fare ordine ci pensa Dropbox.

Via | Dropbox

  • shares
  • Mail