Google introduce il supporto agli hashtag nella Ricerca

Google estende il supporto degli hashtag al proprio motore di ricerca: ecco come funzionerà.

Gli hashtag, che ci piaccia o meno, sono ormai parte della nostra vita digitale e Google ha già dimostrato di averlo notato. Prima li ha introdotti in Google+, dando seguito alla moda lanciata da Twitter, ora però ha deciso di fare di più e nel corso delle prossime settimane estenderà il supporto agli hashtag anche al proprio motore di ricerca.

La fase di test, se così possiamo chiamarla visto che si tratta a tutti gli effetti di un rollout limitato, è partita per tutti gli utenti negli Stati Uniti e in Canada che usano google.com and google.ca e sarà estesa presto al resto del Mondo.

Il funzionamento è semplice: potrete eseguire delle ricerche per #hashtag e visualizzare tra i risultati i post di Google+ che contengono quell'hashtag e che quindi trattano quell'argomento, ma anche una serie di ricerche correlate che permettono all'utente di approfondire quel tema.

La sezione principale non cambia, continuerà a mostrare i risultati relativi alla chiave di ricerca, indipendentemente dalla presenza di hashtag, mentre questi ultimi saranno visualizzati nella colonna social di destra. I post che saranno mostrati agli utenti saranno soltanto quelli pubblici o comunque quelli delle cerchie dei propri contatti, nel pieno rispetto della privacy.

Basterà cliccare sugli hashtag per passare a Google+ e trovare tutti i post correlati. La novità, come dicevamo, arriverà a breve nel resto del Mondo, Italia compresa.

Via | Google+

  • shares
  • Mail