Hunch inizia la fase beta

Hunch inizia la fase betaIl co-fondatore di Flickr, Caterina Fake, ha finalmente lanciato il suo nuovo servizio, Hunch, in beta privata. Ne avevamo parlato tempo fa, chiedendoci quale sarebbe stato l'obiettivo di Hunch, ed oggi siamo stati soddisfatti nelle risposte.

Hunch è un servizio dedicato ai consumatori indecisi, aiutandoli a prendere delle decisioni che abbracciano una vasta gamma di argomenti. Per aiutare gli utenti a decidere, Hunch presenta una serie di domande che sono già state fatte ad altri utenti, mostrando anche le loro risposte. Si tratta, fondamentalmente, di un servizio che unisce Wikipedia e Yahoo Answers, offrendo un'interfaccia molto pulita ed in perfetto stile Web 2.0.

Oltre alla funzione principale, ovvero le domande poste agli utenti che serviranno da feedback per la consultazione, Hunch comprende anche la maggior parte delle caratteristiche di una rete sociale. Attualmente Hunch comprende circa 500 argomenti, che vanno dai più futili ai più seri. Per esempio, se site indecisi tra l'acquisto di un PC o di un MAC, Hunch vi mostrerà automaticamente domande come "Per che cosa avete intenzione di usare il computer?", oppure "Quanto siete disposti a spendere?". Il servizio è, ovviamente, ancora agli inizi, ma sarà interessante seguirne gli sviluppi futuri e vedere se potrà competere con colossi come Wikipedia o Yahoo Answers.

Via | Techcrunch.com

  • shares
  • Mail