Il Parlamento Europeo respinge la legge francese sulle disconnessioni degli utenti

Il Parlamento Europeo respinge la legge francese sulle disconnessioni degli utenti Una volta ogni tanto, buone notizie che riguardano gli utenti su Internet: il Parlamento Europeo ha infatti approvato una relazione che va contro il piano francese di disconnessione degli utenti dopo 3 avvisi per presunte violazione del copyright.

E' la prima volta che il Parlamento Europeo si pronuncia contro una delle più discusse normative anti-pirateria e, un po' a sorpresa, si è pronunciato in favore dei diritti degli utenti su Internet.

Ancora più interessanti i numeri di questa relazione, proposta dal deputato greco Stavros Lambrinidis: 481 voti a favore, 25 contrari e 21 astenuti, che fanno ben capire il senso di questa azione. Secondo la relazione, bisogna controllare e limitare l'uso di tecniche di sorveglianza e di controllo che minacciano le libertà degli utenti. I governi, conclude la relazione, non dovrebbero negare l'accesso ad Internet, tramite l'imposizione di sanzioni, come proposto, appunto, in alcuni paesi. L'ultimo punto della relazione evidenzia l'importanza dell'alfabetizzazione elettronica come un importante aspetto dell'istruzione moderna.

Via | Torrentfreak.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: