Facebook News Feed, in arrivo la riproduzione automatica dei video

Facebook annuncia la riproduzione automatica dei video direttamente nel News Feed

mark zuckerberg sorrideContinuiamo a parlare dei piccoli cambiamenti che Facebook sta subendo nell'ultimo periodo, dopo aver messo in evidenza nel corso di questi giorni che Mark Zuckerberg sta diventando sempre più esperto nell'arte della copia: pensiamo, per esempio, agli hashtag che ha importato da Twitter oppure al fatto che ben presto sbarcheranno pure i curriculum nella sezione del profilo dedicata alle attività lavorative e alla carriera in generale (un chiaro segno che l'azienda ha ben presente il successo di LinkedIn).

La nuova feature, per fortuna, non è niente di copiato o riciclato; per di più, non si tratta neanche di una novità eclatante: il team starebbe pensando di inserire la riproduzione automatica dei video nel News Feed, la sezione del social network accessibile dalla home page. Non sono ancora chiari molti aspetti, ma abbiamo qualche certezza:


  • Non si tratta di una feature destinata alla versione desktop della rete sociale, bensì solo a quella mobile, a conferma del fatto che il team sta dando sempre più importanza a smartphone e tablet;

  • Per ora l'opzione non è destinata alle pagine presenti sul social network né ai gruppi, ma soltanto ai singoli profili;

  • Il sistema consiste nella riproduzione automatica dei video caricati sul social network, senza che questi vengano avviati dal tasto Play: ovviamente partiranno in modalità silenziosa, in modo tale che l'utente debba semplicemente scegliere quale dei filmati vedere e ascoltare, modificando le opzioni audio;

  • Il team Facebook è molto entusiasta della novità e lo ha annunciato proprio ufficialmente, sottolineando che "abbiamo iniziato a testare un modo più semplice per guardare i video".


Un'ottima mossa che sarà sicuramente apprezzata (anche se la riproduzione automatica riguarderà solo i video pubblicati direttamente sul social network e non quelli presi, per esempio, da YouTube): staremo a vedere quando diventerà realtà!

  • shares
  • Mail