Carol Bartz, CEO di Yahoo, non usa Flickr

Carol Bartz, CEO di Yahoo, non usa FlickrThomas Hawk, popolare fotografo attivo su diverse piattaforme, ha lanciato una piccola provocazione che riguarda il nuovo CEO di Yahoo, Carol Bartz e Flickr, il sito di condivisione foto più famoso al mondo.

Rifacendosi ad un post del Wall Street Journal, Thomas Hawk lamenta la mancanza di Carol Bartz su Flickr. Facendo una rapida ricerca l'unico risultato presente è una pagina vuota, senza foto e senza un avatar riconoscibile. La stessa cosa si può dire del direttore al marketing Elisa Steele.

Probabilmente non è obbligatorio per un dirigente usare i prodotti della propria azienda, ma rimane comunque un dubbio che interessa questi due personaggi, che gestiscono una tra le società più importanti del Web. Flickr, inoltre, è stato uno dei prodotti più innovativi tra quelli di Yahoo negli ultimi anni.

Nel corso degli anni i dirigenti Microsoft sono stati tra i principali sostenitori della teoria del "dogfooding", ovvero della fiducia completa di una azienda e dei suoi dirigenti nei confronti dei propri prodotti. Avete mai visto un dipendente Microsoft armeggiare con un iPod oppure usare Mac OS X? Quasi sicuramente no!

Insomma, se non è obbligatorio per Carol Bartz essere attiva su Flickr poco ci manca: si tratterebbe di un segnale, come tanti altri, ma ugualmente importante, per segnalare il proprio interesse e impegno nello sviluppo dei prodotti, considerata anche la crisi che ha investito Yahoo nel 2008.

Tutti i principali fondatori di siti, da Mark Zuckerberg su Facebook a Jack Dorsey su Twitter, sono presenti e attivi sulle relative opere. E i principali 12 attuali sviluppatori e dirigenti di Flickr sono presenti sulla piattaforma di fotografie.

Voi cosa ne pensate?

Via | Thomashawk.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: