Facebook, arrivano le GIF sul social network grazie a Giphy

Ecco come è possibile pubblicare le GIF su Facebook: un trucchetto imbroglia il social network di Mark Zuckerberg

GiphyNon si tratta di una trovata pazzesca, ma il fatto che su Facebook possano essere condivise anche le GIF non è cosa da poco, se considerate l'impatto che, in ambito social, potrebbe avere un'immagine del genere: parliamo di una sequenza in movimento che, oltre a raccontare qualcosa di più rispetto al semplice screenshot, non è mai stata vista dagli utenti: l'occhio, insomma, non potrà fare a meno di notarlo. E poi, diciamocelo, certe GIF sono davvero divertenti...

Facebook continua a non supportare le GIF, questo va detto: ciò che si è diffuso nelle ultime ore è soltanto un trucchetto facilissimo tanto spiegare quanto da realizzare: il tutto consiste nell'ingannare il social network di Mark Zuckerberg facendogli credere che il file non abbia estensione .gif ma sia un semplice filmato; quando lo si andrà ad aprire, in effetti, si visualizzerà proprio il player.

Tante grazie, Giphy!


Mark Zuckerberg è a conoscenza della nuova trovata, visto che lo staff ha ribadito che certi file non possono essere inseriti nella rete sociale; non sembra intenzionato, però, a bloccare la diffusione delle immagini, e forse si starà pure adoperando per trovare un accordo con Giphy: sì, è stato proprio il motore di ricerca delle GIF a consentire la riuscita del trucco ed è sempre da quest'ultimo che dovrete copiare il link alla GIF per poi incollarlo in bacheca.

Questo tipo di file permette di fare tantissimo: ecco perché non possiamo che plaudire il lavoro del team. Chissà se, prima o poi, Zuckerberg si impegnerà personalmente per far sì che le immagini animate arrivino sul suo social network.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: