iWork per iCloud Beta disponibile per tutti gli utenti Apple

Apple ha reso disponibile per tutti gli utenti il nuovissimo iWork per iCloud, ancora in fase beta.

A pochi mesi dalla presentazione ufficiale in occasione dell'ultima WWDC, Apple ha deciso di estendere a tutti gli utenti l'utilizzo di iWork per iCloud, la versione online - e gratuita - della suite di software di produttività personale di Cupertino che include Pages, Keynote e Numbers.

Proprio come fece Microsoft con la versione cloud di Office, anche Apple ha reso disponibili le tre applicazioni sulla nuvola che da tempo immemore permette agli utenti di sincronizzare i propri dispositivi senza l'ausilio di un computer e di tenere al sicuro i propri dati.

Ora chiunque disponga di un ID Apple potrà gestire e modificare i propri documenti semplicemente accedendo al proprio pannello di iCloud, senza aver installato alcuna applicazione.

La fase beta è quasi terminata

iWork per iCloud, ancora in versione beta, era stato reso disponibile agli sviluppatori subito dopo l'evento dello scorso aprile e pian piano esteso agli altri utenti dietro invito. Ora che la fase beta è a un passo dalla sua conclusione, tutti gli utenti di Apple hanno la possibilità di provare con mano il nuovo servizio.

Tutto quello che dovete fare è collegarvi alla pagina di iCloud - o a beta.icloud.com per la versione beta, quella ispirata all'ormai imminente iOS 7 - e provare le tre nuove applicazioni, che vanno così ad affiancarsi a quelle già presenti in iCloud, dalla posta elettronica ai contatti, passando per il calendario e le note.

File disponibili ovunque. Sempre.

I file che creerete o modificherete saranno salvati sulla nuvola di Apple e saranno disponibili immediatamente su ogni dispositivo che userete per accedere al servizio.

Via | TNW

  • shares
  • Mail