Yahoo! n°1 per visitatori negli USA, non succedeva dal 2011

Yahoo! torna il primo della lista, almeno in questa "fluttuazione estiva" dei visitatori unici. Ce lo dice ComScore.

ComScore ci stupisce tutti oggi: Yahoo risulta essere il primo della lista per traffico e visitatori unici, surclassando il gigantesco impero di Google e quelli leggermente meno imponenti di Microsoft e Facebook. Seguono AOL, Amazon, Wikimedia e tutti gli altri big dei social media e conglomerati online.

La prima cosa da fare è congratularsi con Marissa Mayer, che coraggiosamente si dibatte nell’ormai stato di crisi permanente in cui versa il colosso di Silicon Valley, che sta cercando di arrampicarsi fuori dal pozzo a furia di acquisti notevoli.

Questo risultato è ancora più miracoloso se si prende in considerazione la conferma che ha dato ComScore oggi stesso: Tumblr non è stato minimamente preso in considerazione per contare il traffico di Yahoo, nonostante il suo acquisto ormai neppure troppo recente.

Non succedeva da anni

Sempre secondo ComScore i visitatori unici dei servizi e proprietà di Yahoo sono aumentati del 20% rispetto a 12 mesi fa.

Nonostante l’aria di crisi che si respira a Yahoo, la corporation resta davvero grossa, di dimensioni epocali, oserei dire. ComScore ha fatto sapere però che il titolo di re del web non passava nelle sue mani dal 2011, tre anni di fuoco per un search engine profondamente ferito dai successi del suo principale rivale, Google.

Yahoo è nel mezzo di un processo complicato e molto rischioso di ricostruzione. La cosa meno importante che verrà cambiata è il logo, e siccome rappresenta l’identità stessa della corporation, risulta evidente quanto epocale debba essere la svolta impressa dalla Mayer.

Via | MarketingLand

  • shares
  • Mail