Problemi in "Vista" dentro Microsoft?

Windows Vista deadline: nuova data e nuovi problemi in vista?Apprendiamo da una indiscrezione di BusinessWeek che Windows Vista potrebbe uscire prima del previsto.

Secondo quanto dichiarato da Chris Jones, vicepresidente del settore "core" Windows, la deadline è stata fissata per il 31 agosto: da quella data in poi il nuovo sistema operativo sarà disponibile per le ditte costruttrici per testare e preparare in tempo i computer in vendita nel natale 2006.

Un'assunzione di responsabilità non da poco, dopo tutte le vicissitudini di Vista, compreso l'abbandono temporaneo del nuovo filesystem e la roadmap rivoluzionata.

Intanto Microsoft continua a perdere pezzi.

Dopo l'addio di Kai-Fu Lee, che partito verso Google è stato anche portato in tribunale dai legali di Microsoft, anche Gordon Mangione, vicepresidente dell'unità sulla sicurezza, ha abbandonato il suo posto in un momento cruciale per l'azienda.
James Allchin, un'altro top executive lascerà Microsoft dopo il rilascio di Vista.

Steve Ballmer in settembre aveva annunciato che Microsoft sarebbe passata dalle sette divisioni attuali a solamente tre: una riorganizzazione interna che preoccupa non poco gli sviluppatori che sperano in una maggiore ineroperabilità tra i gruppi.

Ricordiamoci che proprio Longhorn ha visto ripartire da zero il suo sviluppo proprio perchè il nuovo Windows era diventato un sistema di tantissime parti sviluppate separatamente ma strettamente legate le une alle altre.
Vista nasce invece da un nucleo base piccolo e stabile (speriamo!) su cui vengono poi aggiunte tutte le altre parti: la stessa struttura che intende darsi Microsoft per il 2006.

  • shares
  • Mail