Il bug irrisolto di Adobe Reader colpisce anche chi non apre i pdf

La falla in adobe reader è più pericolosa del previstoVi avevamo già segnalato la vulnerabilità crititica scovata in Adobe Reader e vi avevamo segnalato anche una patch non ufficiale per risolverla.

Il bug si è rivelato però più pericoloso del previsto, per cui non basta limitarsi a non usare Adobe Reader: solo l'averlo installato è di per sé un rischio (se non adeguatamente patchato); questo accade perchè Adobe Reader si integra in Windows Explorer per permettere al programma di leggere i metadati contenuti nei files pdf, ma il codice maligno può essere inserito anche lì e così facendo è sufficiente aprire una cartella in cui è contenuto un pdf infetto per essere colpiti.

La patch ufficiale di Adobe dovrebbe arrivare mercoledì prossimo, chissà quanti utenti nel frattempo cambieranno lettore di pdf e disinstalleranno Adobe Reader e Acrobat Reader.

Via | Obsessable.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: