Instagram cancella le foto caricate con Instance dopo un recente aggiornamento delle API

Instagram cancellava le foto caricate con Instance, e ancora adesso c'è qualche problema: tutto dipende dall'ultimo aggiornamento anti-spam

foto instagramInstagram è una delle applicazioni più importanti per qualsiasi produttore; finora il servizio è disponibile sia su Android sia su iOS, ma Facebook (che ha acquisito la compagnia per circa un miliardo di dollari) proprio non ne vuole ancora sapere di rilasciare il servizio per Windows Phone (e tutto questo nonostante le pressioni di Nokia).

Che proliferassero, prima o poi, applicazioni di terze parti era quindi scontato: in effetti, così è successo e uno dei servizi più noti è sicuramente Instance, in precedenza conosciuto come Itsdagram; l'applicazione consente di caricare le immagini sui server di Instagram, permettendo all'utente di utilizzare il servizio di foto sharing anche se Facebook non ha ancora provveduto al lancio per il sistema operativo Microsoft.

Nel week end, però, sono cominciati i primi problemi: inizialmente non era possibile effettuare il log in; successivamente lo sviluppatore di Instance, Daniel Gary, ha risolto tutto attraverso un aggiornamento che, però, è servito a ben poco; Instagram ha infatti bloccato anche l'upload delle foto, iniziando a cancellare tutte quelle caricate con Instance. Pronta, ovviamente, è stata la risposta di Gary, che ha spiegato come il comportamento dell'azienda fosse tutt'altro che scorrettto, trattandosi di un'applicazione non ufficiale.

L'aggiornamento era anti-spam


Per fortuna, comunque, tutto sembra essere stato parzialmente risolto: Instagram ha infatti spiegato che sono state aggiornate le API per combattere lo spam e prevenire futuri attacchi; questo aggiornamento ha ovviamente danneggiato pure Instance, che per il momento, proprio grazie a un ulteriore aggiornamento, permette di caricare solo le foto senza, però, consentire agli altri di vederle.

Caro Zuckerberg, vogliamo portare Instagram su WP o no?

  • shares
  • Mail