Google ridisegna Zagat e lancia le app ufficiali (l'Italia resta fuori)

Il nuovo Zagat copre soltanto 9 città del Mondo, ma nei prossimi mesi il numero dovrebbe salire a 50. L'italia, per ora, è fuori dai giochi.

Ancora novità per Google, o sarebbe meglio dire aggiornamenti. L'azienda ha appena rinnovato il sito internet di Zagat, il popolare servizio online di recensioni di ristoranti e locali acquisito da Mountain View nel 2011, e con l'occasione ha lanciato anche le applicazioni ufficiali per Android e iPhone con tante funzioni che permettono in pochi click (o tap, a seconda del dispositivo che state usando) di scoprire tutti i locali più adatti alle proprie esigenze.

Le novità sono tante, dalle ultime notizie a una selezione di video da parte degli esperti editor locali, ricerca potenziata per trovare quello che state cercando, mappe collegate a Google Maps e liste che vi aiuteranno a scoprire i locali e i ristoranti più particolari della città.

L'Italia dovrà attendere

Il tutto arriva con una grafica molto curata e minimalista in puro stile Google, con menu chiari che permettono di scovare quel particolare ristorante o un locale notturno che non si conosce in un batter d'occhio. C'è un però: al nuovo lancio sono soltanto 9 le città coperte dal nuovo Zagat e tra queste, non c'era nemmeno bisogno di precisarlo, nessuna città italiana.

Al momento troverete tutto su Londra, Austin, Boston, Chicago, Los Angeles, New York, Philadelphia, San Francisco e Washington, ma nel corso dei prossimi mesi l'archivio di Zagat dovrebbe espandersi esponenzialmente. A breve sono attese 50 nuove città degli Stati Uniti e del Mondo, quindi è lecito aspettarsi che l'Italia, o almeno le sue città più grandi, non tarderanno ad arrivare.

Nell'attesa, se avete in programma un viaggio in una delle 9 città coperte da Zagat, scaricate l'applicazione ufficiale per il vostro smartphone e datevi alla pazza gioia. Senza esagerare troppo, però.

Via | Google

  • shares
  • Mail