Attacco hacker, Apple cerca una soluzione ma è ancora in alto mare

Apple sta lavorando sodo per ripristinare i server dopo l'attacco hacker, ma la soluzione ai problemi è ancora lontana

AppleL'attacco hacker ad Apple continua a preoccupare i fan della compagnia, che si trovano con tutti i servizi offline, anche se gli abbonamenti - come sicuramente già saprete - sono stati prolungati fino a data da destinarsi, cioè fino a quando la Mela Morsicata non risolverà il problema, mettendo un punto che sia definitivo a una situazione che ha davvero fatto tremare i vertici della compagnia.

Ricordiamo che gli hacker sono riusciti a mettere KO i server della Mela non solo grazie alle proprie abilità, ma anche a causa dell'inadeguatezza di un membro dell'azienda, che si sarebbe fatto sottrarre delle informazioni sensibili e necessarie per portare avanti l'attacco. Apple, perciò, dovrà intervenire pure in questo senso, migliorando anche il team interno (fermo restando che l'errore dell'addetto potrebbe essere stato dovuto non a negligenza).

Il lavoro prosegue senza sosta, ma la squadra non è ancora riuscita ad arrivare a una soluzione:

"Mentre completiamo il lavoro per riportare i nostri sistemi online, vorremmo condividere con voi le ultime notizie.
Abbiamo in mente di avviare i sistemi aggiornati -cominciando con Certificati, Identificativi e Profili, Forum Apple, Bug reporter, librerie developer pre-release e video. Poi, ripristineremo i download software, così che le ultime beta di iOS 7, Xcode 5 e OS X Mavericks saranno nuovamente disponibili ai membri del programma. Poi, porteremo online i sistemi restati. Per tenerti aggiornati sui nostri progressi, abbiamo creato una pagina di status che mostra la disponibilità dei nostri sistemi".

Incrociamo le dita: con gli hacker di mezzo c'è poco da stare tranquilli!

  • shares
  • Mail