Windows 7: uno sguardo approfondito alle novità (prima parte)

I prossimi cambiamenti di Windows 7La beta pubblica di Windows 7 sta guadagnando consensi su tutto il web e il blog ufficiale di sviluppo del futuro OS Microsoft ha pubblicato un elenco di migliorie che saranno apportate alla prossima Release Candidate.

Sono 36 i punti segnalati, iniziamo a guardare quelli più significativi. Già in Vista premendo il tasto Windows e un numero si potevano avviare le applicazioni presenti nella barra di avvio veloce alla rispettiva posizione (avendo ad esempio IE, FF e WMP: WinKey+1 lancia IE, Winkey+2 Firefox e così via), ma una nuova pressione della stessa combinazione avrebbe portato ad avviare una nuova sessione, mentre adesso si potrà usare la scorciatoia anche per passare da una applicazione all'altra (se il software è già avviato).

Una piccola migliora riguarda poi la notifica di avvenimenti tramite la barra delle applicazioni: è stato aumentato il numero di volte in cui una applicazione ridotta a icona lampeggia nella barra (sono 7 volte adesso), è stato messo in grassetto il carattere e scelto il colore arancione che (a patto di non avere tema e sfondo arancioni) risalterà subito all'occhio dell'utente.

E' stato ripensato lo spazio per le icone e le finestre aperte nella taskbar: si potranno inserire più collegamenti, per un numero che arriva fino a 39 piccole o 26 grandi per chi usa una risoluzione di 1600x1200 (tipicamente un 22 o un 24 pollici widescreen). Sarà inoltre possibile visualizzare il desktop senza le icone, mantenendo però i gadget inseriti o, al contrario, non vedere questi ultimi lasciando le icone (si farà tramite una opzione del menu contestuale del desktop).

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: