Windows 7 sotto i riflettori dei giudici americani per le norme antitrust

Windows 7 sotto i riflettori dei giudici americani per le norme antitrustWindows 7 sta raccogliendo pareri positivi per tanti beta tester e sviluppatori, e gli utenti sono sempre più ansiosi di vedere come si comporterà la release finale. Tuttavia non la pensano così i giudici che si occupano dell'antitrust.

Si tratta di un caso che coinvolge il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e alcuni giudici che si occupano di esaminare il nuovo sistema operativo di casa Microsoft per vedere se soddisfa le restrizioni che sono state immesse in azienda.

Il 5 dicembre 2008 Microsoft aveva reso noto che, in attesa del rilascio della beta, avrebbe introdotto alcune modifiche ai protocolli di Windows 7, tradotti in un numero significativo di nuovi documenti tecnici. La documentazione tecnica sarà riesaminata dal giudice Colleen Kollar-Kotelly che cercherà di capire se Microsoft ha applicato le norme antitrust sull'interazione tra i protocolli. Si tratta, quindi, di una storia che si protrae da 11 anni.

Via | Crn.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: