Problemi Gmail: ecco le cause

Problemi Gmail: ecco le cause

Dopo il grande blackout di Gmail di ieri e le scuse ufficiali dello staff tecnico in molti si saranno chiesti quali siano state le cause dei problemi nel servizio di posta elettronica Google, rimasto offline per circa 3 ore ieri mattina.

La risposta arriva dal blog ufficiale Gmail, dove con un aggiornamento proprio il "responsabile all'affidabilità" di Gmail Acacio Cruz ha rivelato che il fattaccio è stato provocato da un intervento di manutenzione di routine in uno dei data center europei Google, in occasione del quale normalmente il servizio viene garantito da altri server posti in luoghi differenti.

Il patatrac è stato causato da una nuova porzione di codice introdotta, destinata a mantenere i dati degli utenti sui server quanto più geograficamente vicini a essi, che ha prodotto un effetto domino di sovraccarico tra i vari data center Google fino al collasso completo dell'applicazione.

Secondo Cruz i bugs sarebbero stati trovati e messi a posto e la nuova porzione di codice inserita in produzione, a questo punto ci pare senza nessun problema sebbene a qualcuno capiti ancora di imbattersi nel Captcha che veniva fuori ieri dopo il ripristino del servizio.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: