Google vince la causa sulla violazione della privacy di Street View

Street View Boring

Quelli dotati di migliore memoria di sicuro ricorderanno la causa intentata da una coppia di Pittsburgh nei confronti di Google, rea secondo i due di aver leso la loro privacy fotografando per Street View il cortile e la piscina della loro casa causando addirittura in loro "sofferenza mentale".

In risposta ai coniugi Boring, Google dichiarò a suo tempo di avere pieno diritto di fotografare strade private, soprattutto in un'era come quella attuale dove la piena privacy praticamente già non esiste grazie alle foto satellitari e simili.

La Corte che si è occupata del processo ha dato infine ragione al colosso informatico, stabilendo che la coppia non aveva diritto a chiedere il risarcimento di più di 25.000$.

Via | Digital Media

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: