Facebook e i diritti delle foto in upload

Facebook e i diritti delle foto in uploadChi credeva che una volta cancellato il proprio account da Facebook anche tutte le foto e le informazioni personali inserite sulla piattaforma da oggi si sbaglia di grosso, visti i cambi effettuati dallo staff del sito nelle regole del servizio: in pratica i diritti su tutto il materiale restano nelle mani di Facebook anche dopo avere eliminato la cosa iscrizione, cosa che non sembra per niente buona e giusta.

Dalle vecchie regole, ancora disponibili grazie ai potenti mezzi offerti dalla rete, in particolare è stata rimossa la seguente dicitura, lasciando ben poco spazio alle interpretazioni:

E' possibile rimuovere i Contenuti Utente dal Sito in ogni momento. Se scegli di rimuovere i Contenuti Utente, la licenza automaticamente scadrà, in ogni modo riconosci che la Compagnia può conservare copie archiviate dei tuoi Contenuti Utente.

Il che se da un lato ci suggeriva che Facebook aveva comunque la possibilità di mantenere copie del nostro materiale tra quelli che supponiamo siano i suoi backup, dall'altro ora ci dice che la società continua a possedere i diritti su foto e quant'altro anche dopo la nostra disiscrizione, rendendo dunque tutto disponibile per eventuali ulteriori cessioni da parte della piattaforma: attenzione dunque ancora di più a cosa inserite su Facebook onde evitare spiacevoli sorprese future.

Aggiornamento: niente meno che Mark Zuckerberg è intervenuto sul blog ufficiale di Facebook dopo il polverone scatenato dalla questione, chiarendo la questione e tranquillizzando gli utenti della piattaforma sul fatto che i contenuti non verranno mai riutilizzati per scopi che essi stessi non vogliano.

Via | Consumerist.com

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: