Grazie alla crisi economica, LinkedIn è cresciuto del 22%

Grazie alla crisi economica, LinkedIn è cresciuto del 22%La crisi economica mondiale ha fatto la fortuna di... LinkedIn. Sembra infatti che, con l'aumentare dei licenziamenti sempre più persone si iscrivano al social network dedicato ai professionisti e al mondo del lavoro, che sperano di trovare un nuovo posto lavorativo proprio attraverso il sito.

Secondo le ultime statistiche di ComScore, le visite di LinkedIn sono aumentate del 22% a gennaio, passando da 6.3 milioni di visitatori di dicembre ai 7.7 milioni di visitatori di gennaio. Il tempo passato su LinkedIn sembra essere raddoppiato nell'ultimo periodo, passando d 47.6 milioni di minuti a 96.8 milioni.

Attualmente LinkedIn è la migliore soluzione per la creazione di un profilo professionale e lavorativo, permettendo di mettersi in contatto con diverse reti. Ultimamente LinkedIn ha introdotto alcuni miglioramenti nella ricerca dei profili. Insomma, è proprio il caso di dire che, quando i tempi diventano difficili, ogni mezzo è utile per sopravvivere.

Via | Techcrunch.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: