Google Now e Google Glass piacciono anche a Steve Wozniak

Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, è davvero soddisfatto di Google Now e Google Glass: strumenti perfetti per le nuove automobili e non solo

Steve Wozniak fotoLe ultime novità di Google, Now e Glass, piacciono parecchio a Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, che, come ben sapete, ha dato un contributo indispensabile al successo della compagnia, assieme a Steve Jobs. Se da una parte, perciò, queste dichiarazioni giungono inaspettate (non è da tutti tessere le lodi a una compagnia che non è o non è stata la propria), dall'altra, invece, non sorprendono più di tanto: la ricerca del progresso è stato l'obiettivo che ha sempre contraddistinto l'operato di Wozniak, che quindi non poteva lasciarsi sfuggire l'occasione di plaudire alle ultime scelte di Google.

In occasione di una conferenza Ford nel Michigan, Wozniak ha spiegato che i Google Glass sono perfetti non solo per la guida, ma anche per molte altre situazioni: in effetti, abbiamo visto proprio recentemente come potrebbero cambiare la vita di non udenti e daltonici. E che dire di Google Now? Il compagno di vita dell'utente - così ne ha parlato Wozniak - è sicuramente una trovata intelligente con i suoi suggerimenti su interessi, destinazioni, centri, curiosità e così via; anche questo - sempre secondo Wozniak - potrebbe essere implementato nelle automobili di nuova generazione.

Il discorso, insomma, è stato incentrato fondamentalmente su macchine e motori, ma è parso evidente a tutti che il co-fondatore di Apple volesse mettere in buona luce le ottime trovate di Mountain View (che, in realtà, soprattutto con i suoi Google Glass, continua a far discutere tutti: lo stesso Congresso USA è intervenuto sulla questione "privacy"). Uno spirito illuminato, non c'è che dire.

  • shares
  • Mail