Skype completamente integrato a Windows 8.1, niente più Messenger

Microsoft si sbarazza dell'app per il Messaging e includerà Skype nella prossima build del suo OS, l'attesissimo Windows 8.1.

Quasi tutti gli utenti Windows 8 hanno Skype nella schermata start e gran parte di essi lo usa - Ma il sistema di messaging, da tempo acquistato da Microsoft era finora un’entità separata rispetto all’OS. I tempi stanno per cambiare.

Integrato al sistema

Skype dovrebbe essere profondamente integrato con la prossima versione del sistema operativo Microsoft, l’atteso Windows 8.1. Le funzionalità consentiranno di rispondere alle telefonate e alle videochiamate direttamente dalla schermata di blocco, cosa finora impossibile.

Microsoft sembra piuttosto intenzionata a consentire sempre più operazioni dal lock screen, insomma - su Windows Phone 8, per esempio, si può rispondere e scattare foto senza accedere al sistema.

Skype inoltre continuerà a girare anche se il sistema è bloccato (altrimenti non potrebbe ricevere le telefonate di cui sopra, è lapalissiano). Per il resto non ci dovrebbero essere poi grosse novità per gli utenti. Skype sta venendo pian piano aggiornato con feature sempre più comode, anche se a dire il vero l’interfaccia di tipo Modern non è cambiata molto dai primi giorni in cui è comparso su Windows 8.

Alcuni trovano la maniera usata per organizzare i contatti un po’ forzata e di difficile accesso rispetto alla vecchia versione per desktop, ma mi sa che è solo una questione di abituarsi alla novità.

Messenger addio

Il vecchio Messenger è ormai sull’orlo del precipizio, sepolto dai tempi e dal cambiamento di gusti dei dirigenti Microsoft. Tra le app di sistema, è l’unica a non essere stata minimamente toccata.

Quando scatterà l’ora di Windows 8.1, Messenger cesserà di esistere: questo è il piano di graduale abbandono della piattaforma attuato lentamente ma inesorabilmente da Microsoft. Redmond sta forzando lentamente ma inesorabilmente i suoi utenti verso Skype.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail