Google pubblica i risultati compiuti sull'eye-tracking

Google pubblica i risultati compiuti sull'eye-trackingGoogle ha pubblicato gli aggiornamenti della ricerca compiuta sull'eye-tracking. Si tratta di studi realizzati per verificare l'efficacia dei suoi risultati di ricerca e come gli utenti osservano i siti. Studiando dove "cade l'occhio", Google può migliorare il modo in cui i risultati appaiono sul suo motore di ricerca.

L'articolo pubblicato sul blog ufficiale, in realtà, non rivela nulla di rivoluzionario, e molte delle scoperte realizzate sono state nascoste. Molte delle cose pubblicate sono abbastanza ovvie, e cioè che l'occhio si sofferma sui primi risultati in alto a sinistra, mentre quando si tratta di immagini e video l'occhio compie un'operazione più casuale.

Il video che potete vedere dopo il salto, mostra un esempio di tracciamento dell'occhio compiuto da Google.

Via | Techcrunch.com

  • shares
  • Mail