Divorzio su Facebook

Un divorzio su FacebookDopo la storia di Sara, uccisa dal marito (separato) per essersi dichiarata single su Facebook, il social network fa da cornice alla fine di un altro matrimonio, stavolta in modo più civile: Emma Brady ha scoperto tramite lo stato sentimentale del marito Neil su FB che lui voleva divorziare.

Emma ha dichiarato di essersi sentita umiliata ed ha aggiunto che se gliel'avesse chiesto, dopo 6 anni di matrimonio ed un figlio, lei avrebbe accettato il divorzio; invece ha appreso la notizia dalle chiamate preoccupate degli amici che le hanno consigliato di parlare faccia a faccia con il marito, il quale l'ha maltratta e accusata di tradirlo.

Alla fine Neil è stato costretto a pagare danni materiali e morali ed il divorzio ha intrapreso il suo iter. Voi considerate un social network come un normale mezzo di comunicazione, adatto a tutti gli scopi, così come qualcuno considera gli sms (utili per inviare degli auguri ma meno indicati per licenziare o divorziare)?

Via | TechRadar.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: