Google Groups rinnovati, ora più facili da gestire ed anche mobile

Google ha deciso di cambiare rotta in modo piuttosto deciso per quello che riguarda i suoi Google Groups, sostituendo la versione precedente con l’attuale, un restyling significativo.

Google Groups è un servizio che consente di creare gruppi di discussione, simil-forum e mailing list. È gestito completamente online ed è rimasto semi-congelato in un’immobilità apatica sin da quando è stato acquistato da Google. Prima si chiamava Deja News, ed è stato ceduto a Mountain View nel lontanissimo 2001.

Da oggi disponibile per tutti gli utenti

La nuova versione è stata sviluppata in oltre 12 mesi di fatiche, e vanta una vasta gamma di feature nuove, migliorate o modificate per l’ottimizzazione.

La nuova interfaccia diventa un “nodo relazionale”, controllato in maniera piuttosto originale tramite la creazione di inbox dedicate, attraverso le quali si può decidere con chi condividere e distribuire contenuti con un gruppo di persone, che avranno responsabilità e prerogative variabili.

Sarà perfettamente possibile comunicare direttamente con una persona, assegnare mail a qualcuno e poi marchiarle come risolte (utile per i gruppi di lavoro).

Siccome il sistema è un sostituto dei più familiari forum, non mancano anche i tool di moderazione, comprese anche le mail automatiche e già scritte, completo di un pratico sistema di opzioni di rapida implementazione.

Ora anche mobile

La vita diventa progressivamente più facile da gestire per quelli di noi che hanno una forte presenza online, perché ci si può portare dietro il lavoro grazie a tablet e smartphone.

Risulta quindi parecchio comodo avere anche una versione di Google Groups mobile, e Mountain View ci è venuto incontro con un nuovo sito dedicato a chi accede da questi popolarissimi device.

Unica critica: tutto ciò che qui è stato descritto poteva essere stato già fatto molti anni fa!

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail