Edward Snowden, finta partenza per Cuba per la talpa di PRISM

Dove è Edward Snowden? Perse le tracce dopo una prenotazione per un volo per L'Avana, mai preso dalla talpa di PRISM.

Hanno abboccato tutti, ma proprio tutti. Il viaggio di Edward Snowden verso la Russia, tappa per Cuba e successivamente l'Ecuador si è almeno per il momento trasformato in una mezza bufala, creata probabilmente per depistare le autorità americane attualmente alla caccia della talpa di PRISM, dopo averlo accusato di spionaggio.

L'ultimo aggiornamento sugli spostamenti di Snowden voleva infatti l'ex consulente CIA in quel di Mosca, in attesa d'imbarcarsi su un volo per L'Avana, a Cuba, dove in realtà sono finiti solo i giornalisti: con la speranza di incontrare il whistleblower infatti, in molti hanno prenotato un volo sullo stesso aereo. Una volta imbarcati, però, hanno ricevuto la sorpresa: nessuna traccia di Edward Snowden.

Twitter e #snowden


L'hashtag #snowden su Twitter sta attualmente raccogliendo tutte le reazioni alla notizia, da quelle più ironiche per la "trollata" effettuata da Snowden ad autorità e giornalisti di mezzo mondo ad aggiornamenti da chi sta vivendo la situazione in diretta. Come @maxseddon, che ha postato per primo la foto del posto vuoto assegnato a Snowden:


Per chi volesse saperne di più sul viaggio di Snowden, che dunque attualmente potrebbe trovarsi in Russia, così come ancora a Hong Kong o in qualsiasi altra parte del mondo, il Guardian sta seguendo in diretta tutta la vicenda. Si tratta, ricordiamo, del giornale che ha pubblicato le rivelazioni di Snowden sul programma PRISM.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: