L'IBM al lavoro su Sequoia, supercomputer da 20 petaflop

L'IBM al lavoro su Sequoia, supercomputer da 20 petaflopLa corsa ai supercomputer non si ferma, e così l'IBM ha dichiarato di essere al lavoro per la costruzione del più potente supercompter al mondo. Il supercomputer sarà disponibile per gli Stati Uniti e avrà una prestazione di 20 petaflop.

Sequoia (questo il nome del supercomputer) avrà 1.6 milioni di processori e 1.6 terabytes di memoria, utilizzati per tenere traccia di tutti gli armamenti nucleari e simularne l'invecchiamento e la sicurezza.

Sequoia dovrebbe essere attivo a partire dal 2012, ma nel frattempo l'IBM sta già lavorando ad un nuovo supercomputer della potenza di 500 teraflop che lavorerà come assistente di Sequoia. Sequoia, quindi, si appresta a superare le prestazioni di RoadRunner, attualmente il supercomputer più potente al mondo, con "solo" 1 petaflop di potenza.

Via | Theinquirer.net

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: