Scoperte nuove tracce di Gdrive in un codice JavaScript

Scoperte nuove tracce di Gmail in un codice JavaScriptNuove indiscrezioni su Gdrive sono apparse in questi giorni: lo rivela Blogoscoped, che in un post riporta le affermazioni di un utente che ha scoperto alcune tracce in un codice JavaScript in cui è menzionato apertamente Gdrive.

Sembra quindi che lo sviluppo di Gdrive, di cui si vocifera da tempo, sia in pieno svolgimento, e che un suo rilascio possa avvenire a breve. Una buona notizia per tutti gli utenti che vorrebbero sfruttare il tanto spazio messo a disposizione da Gmail come disco virtuale o di backup.

Dopo il salto potete leggere il contenuto del codice scoperto


    // Localized product category of GDrive
    _CI_messages.CI_GDRIVE_CATEGORY = 'Online file backup and storage';
    // Localized short description of GDrive (1st
    // of 2 description lines)
    _CI_messages.CI_GDRIVE_DESCRIPTION_1 = 'GDrive provides reliable storage for all of your files, including photos, music and documents';
    // Localized short description of GDrive (2nd
    // of 2 description lines)
    _CI_messages.CI_GDRIVE_DESCRIPTION_2 = 'GDrive allows you to access your files from anywhere, anytime, and from any device - be it from your desktop, web browser or cellular phone';

A questo punto sembra evidente che, attraverso Gdrive, Google voglia contrastare Microsoft con il suo servizio SkyDrive. E si tratta anche di un tassello in più nel variegato panorama delle applicazioni di Google: gli utenti, oltre ad un servizio email efficiente, applicazioni per l'ufficio, blog e chat, avrebbero a disposizione anche uno spazio virtuale dove salvare i file. Il tutto raggiungibile tramite browser, e anche in questo caso ci sarebbe Chrome.

Via | Blogs.zdnet.com

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: