Cinque profili da troll su Facebook

Cinque profili da troll su FacebookFacebook è diventato una realtà importante di Internet, rispecchiando anche gli aspetti negativi della psiche umana. Cnet ha elaborato un prospetto di cinque tipi di personalità distintive dei troll di Facebook, e molto probabilmente i lettori iscritti al popolare social network avranno incontrato almeno una di questi cinque profili.

"Il vecchio sconosciuto": le reti sociali rappresentano una grossa opportunità di ritrovare amici del proprio passato. La maggior parte sono ex-compagni di classe o amici dell'infanzia. Come fare a gestire una richiesta di amicizia che proviene da una di queste persone? Generalmente esse non sono pericolose, e se non c'è nessuna ruggine, si può benissimo aggiungere il contatto alla propria lista.

"Il nuovo iscritto con dipendeza": questo tipo di profilo è, probabilmente, tra i vostri contatti di MySpace, successivamente vi ha seguiti su qualche blog, e infine ha deciso di diventare vostro amico su ogni rete sociale in cui siete iscritti. Il consiglio è di ignorare le richieste di amicizia di questo tipo di utenza.

"L'amico del bar": quante volte avete fatto amicizia in qualche bar o locale, per poi ritrovarvi una richiesta di amicizia appena tornati a casa? Forse non vi ricordate il nome di questo amico, ed ora siete in una situazione imbarazzante. Non conoscete bene la persona, però avete passato del tempo insieme. Nel complesso, non c'è nulla di male nell'aggiungere il contatto tra gli amici. Come minimo avete guadagnato un amico.

"Lo straniero": succede prima o poi. Qualcuno che non conoscete vi aggiunge tra i contatti. In alcuni casi proviene dalla stessa scuola o lavora nello stesso settore. Oppure è qualcuno di cui non ricordate il nome o il viso. Cosa fare? Ignorare è possibile, ma potrebbe anche essere un vostro ex-conoscente dimenticato. In questo caso meglio pensarci due volte.

"Il fantasma": in questo caso si tratta di profili senza immagine che aggiungono numerosi contatti senza una apparente logica. Molti di questi profili sono fastidiosi, e la cosa migliore da fare è di ignorare e rimuovere queste persone dalla propria lista. Si tratta sempre di una rete sociale in cui si interagisce. Che senso ha aggiungere contatti senza agire? Inutile anche iscriversi a Facebook.

Via | News.cnet.com

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: