Barack Obama e il Web 2.0

Barack Obama e il Web 2.0Barack Obama è il 44° presidente degli Stati Uniti. Questo probabilmente c'entra poco con le nuove tecnologie della rete e di Internet. Ma mai come in questo caso le elezioni che si sono appena tenute sono state quelle in cui Internet ha avuto più peso. Tanto da far sorgere il dubbio che una parte del successo di Obama sia stato dovuto proprio a Internet.

Obama fin da subito ha abbracciato i servizi del Web 2.0 scegliendo di creare profili sulla maggior parte dei principali social network. La pagina di Facebook di Obama è tra le prime cinque della rete, quella su MySpace ha 147675 commenti, mentre il profilo Flickr raccoglie uno stream di 50.223 fotografie. E che dire di Scribd, dove il nuovo presidente rende disponibili i suoi documenti?

Insomma, Obama ha saputo magistralmente gestire un nuovo canale di comunicazione, cosa che il suo rivale McCain non ha saputo fare. Questo dimostra l'importanza di Internet, dei blog, dei social network, attraverso i quali si genera un'opinione pubblica alternativa a quella dei giornali e della televisione. E, spesso, meno controllata dei media tradizionali, e quindi, probabilmente, più affidabile.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: