Con ExitReality tutto il Web è tridimensionale


Davvero il Web ha bisogno di una realtà virtuale tridimensionale? Il successo che ha avuto Second Life (nonostante il recente calo di popolarità) e il rilascio di Lively da parte di Google, stanno portando alla realizzazione di numerosi progetti alternativi.

Uno di questi è ExitReality, realizzato da una società con sede a Melbourne. ExitReality non è un programma, ma un plug-in che permette a chiunque di visualizzare una pagina web in 3D. Il plug-in è disponibile per IE e Firefox si Wundows e offre una interfaccia 3D con la possibilità di chattare con altri utenti tramite un avatar.

L'idea che sta dietro ExitReality è di trasformare la normale attività di navigazione in un ambiente tridimensionale più semplice. Un approccio simile a Google Lively (che però ancora non è decollato) anche se ExitReality promette molto bene. Appena installato ExitReality presenta diversi ambienti 3D che si possono esplorare e personalizzare, ma si possono anche visitare alcuni siti come Flickr, che appaiono come musei virtuali con le foto appese ai muri.

Ho provato ExitReality per testarne le caratteristiche: appena installato è comparso il pulstante sulla barra di Firefox. Cliccando su questo pulsante viene aperto il mondo virtuale di ExitReality, dove è possibile incontrare altri avatar. La procedura di creazione dell'avatar è molto semplice, ma lo stesso non si può dire del movimento, che non è fluido e procede a scatti. Inoltre la quantità di memoria utilizzata dal mio Firefox è salita vertiginosamente, rendendo difficile la navigazione con altre schede.

Come è possibile navigare sugli altri siti in modalità 3D? Basta aprire una nuova scheda, o una finestra, scegliere un sito e cliccare sul pulsante di ExitReality, che realizzerà una versione tridimensionale del sito. Oltre ai diversi link presenti nella stanza creata, c'è anche una versione scorrevole dello stesso sito. Purtroppo non sono riuscito a navigare in modalità 3D su Downloadblog.it, così ho provato con altri siti: l'interfaccia è ancora confusionaria e non chiara, mentre la stanza creata sembra un grosso container grigio.

Secondo voi ExitReality rappresenta una buona idea? E' la strada da seguire per unire il Web e la realtà virtuale?

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: