Hacker greci violano i computer del CERN

Hacker greci violano i computer del CERNMentre molte persone hanno seguito preoccupate l'esperimento di attivazione dell'LHC del CERN di Ginevra, un gruppo di hacker greci è riuscito ad entrare nel sito internet e a modificarne alcune pagine.

Come riportato dal Daily Telegraph, i sistemi di sicurezza del CERN sono stati violati molto facilmente da questi hacker che hanno lasciato un messaggio sulla home page, riguardo al fatto che gli stessi scienziati che vogliono ricreare le condizioni dell'universo a pochi secondi dal Big Bang non siano riusciti a proteggere i loro computer nel modo più efficace.

Infatti, pur non avendo fatto molti danni, e pur essendo stati bloccati subito, gli hacker erano potenzialmente vicini dal bloccare l'esperimento. Gli scienziati rassicurano che nessun danno grave è stato fatto e che tutto è stato riportato alla normalità. Il sito internet colpito è https://cmsmon.cern.ch/ che, curiosamente, nel momento in cui scriviamo, non è raggiungibile.

Via | Blogs.telegraph.co.uk

Foto | Flickr.com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: