YouTube e il peer-to-peer presto insieme?

YouTube e il peer-to-peer presto insieme?Sembra che l'idea di unire YouTube e la tecnologia peer-to-peer stia diventando realtà, anche se non grazie al contributo di Google. Infatti l'azienda di Singapore che sviluppa il software PPlive ha pensato di sperimentare un acceleratore flash che permetterà di distribuire qualsiasi flusso da siti come YouTube tramite la tecnologia P2p.

PPlive ha iniziato la sperimentazione cinese della beta nel mese di giugno, e dichiara di aver sincronizzato più di 10 milioni di download, con un massimo di utenti connessi contemporaneamente di 500.000.

Il software si chiava PPVA ed è disponibile per adesso solo per Windows, e consiste in un piccolo plug-in che rimane in silenzio fino a quando non rileva un flusso video flash. Una volta accesso, PPVA va alla ricerca degli altri utenti in condivisione e se ci sono richieste per quel flusso.

Nonostante alcune difficoltà con alcuni siti, le potenzialità di PPVA sono enormi: Google potrebbe infatti investire in questa forma di tecnologia per evitare i piccoli inconvenienti di inattività server che si verificano quando un video diventa molto popolare e viene visitato da troppe utenze.

Sembra infatti che Google stia investendo qualcosa nella tecnologia P2P, anche se non direttamente in PPVA. Alla fine del 2006 Google acquistò il cinese Xunlei, che sta sviluppando qualcosa di simile a PPVA, ovvero un acceleratore download P2P. Intanto PPlive ha dichiarato che la prima versione inglese del suo plug-in sarà disponibile in circa un mese.

Via | Newteevee.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: