L'importanza dei blogger e le elezioni americane

L'importanza dei blogger e le elezioni americaneLe prossime elezioni americane verranno probabilmente ricordate come quelle che più di tutte hanno avuto attinenza con Internet. Gli stessi candidati, Obama e McCain, si sono espressi sui temi delle libertà digitali, e addirittura il candidato democratico Obama è stato presente praticamente su tutte le reti sociali conosciute.

Tuttavia l'aspetto più importante è che numerosi blog sono diventati famosi proprio per aver trattato i temi della politica. Molti di questi blog sono nati per raccogliere fondi destinati alle campagne elettorali: è il caso di Ms Spaulding di 45 anni che attraverso il suo blog ha raccolto il denaro per la convention democratica a Denver.

Qualcosa di simile è successo anche con la convention repubblicana che si terrà a St. Paul e che ha visto centinaia di blogger organizzarsi proprio attraverso Internet.

Insomma, per la prima volta entrambi i candidati alla Casa Bianca stanno facendo i conti con i pensieri degli utenti che seguono i loro rappresentanti non attraverso i giornali o la televisione, ma attraverso la rete. Quella on-line, pur essendo una nicchia isolata, sta diventando importante per i voti.

L'obiettivo, secondo il democratico Aaron Myers, è di far cadere i muri delle convenzioni, e considerare il pubblico dei blogger allo stesso livello degli altri.

Per questo, per la prima volta, alla convention democratica a Denver, 400 blogger selezionati avranno un loro spazio riservato con postazioni Wi-Fi e sponsorizzato da Google e Digg. Sarà un'occasione di incontro importante, soprattutto per alcuni blogger influenti.

Via | Nytimes.com

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail